Loading..

Product was successfully added to your shopping cart.





 

Consigli per un corretto investimento in diamanti

In un periodo economico in cui la crisi sta colpendo il capitale investito di molti risparmiatori, i diamanti continuano a essere uno dei beni rifugio più affidabili.

Importante è però fare le scelte giuste e affidarsi a esperti che attraverso opportune valutazioni possano consigliare per il meglio.

E’ bene che chiunque si accinga a fare questo tipo d’investimento, sappia che le compagnie proprietarie delle miniere sono in grado di gestire la produzione dei diamanti in concomitanza dei problemi politici e di mercato globale, per questo motivo i diamanti hanno, rispetto a qualsiasi altro bene, una maggiore garanzia di essere preservati da cadute di valore incontrollate.

Ciò detto, tra le miniere e il consumatore finale, ci sono tanti passaggi che intervenendo sul prezzo finale delle pietre, richiedono tempo di recupero dei costi aggiuntivi, e quindi necessari per consolidare l’investimento, non inferiore a cinque anni nonché cospicue somme da utilizzare nell'investimento.

Abbiamo parlato di scelte giuste, e tra queste sicuramente al primo posto è di acquistare solo diamanti che abbiano un certificato di analisi gemmologica rilasciato da uno dei tre istituti indipendenti riconosciuti a livello mondiale da tutti i mercati di diamanti: IGI Anversa (International Gemological Institute), HRD (Hoge Raad voor Diamant) e GIA (International Gemological Institute).

Solo ai diamanti certificati da uno di questi istituti corrisponde un esatto valore commerciale definito dal Rapaport, l’unico listino all'ingrosso riconosciuto dagli operatori del settore di tutto il mondo, che stabilisce il prezzo al carato delle pietre in base alle loro caratteristiche. Caratteristiche ritenute valide e affidabili sole se analizzate e accertate da questi istituti.

Un’altra scelta da fare, una volta stabilita l’importanza della certificazione, è quella riguardante la qualità dei diamanti. Quando parliamo di qualità, non ci riferiamo genericamente al peso, al colore e alla purezza delle pietre, ma principalmente al taglio, che è il parametro che a parità delle altre caratteristiche fa la differenza. Solo le pietre tagliate bene, hanno un valore che tiene sui mercati, sono molto più rare, oltre che belle, e quindi più ricercate. Nel mercato italiano, le pietre commercialmente più richieste sono quelle comprese tra 0.50 e i 2 carati, colore tra D e G, e una purezza fino al VS2, e quindi, dovendo sceglierle per investimento, è consigliabile, mantenendosi entro questi parametri accaparrarsi pietre con taglio excellent che più delle altre avranno un andamento del prezzo, nel medio-lungo periodo sempre in aumento.

Naturalmente i diamanti Frecce e Cuori, meglio di qualunque altro, solo se certificati come tali da IGI e HRD, rappresentano la migliore forma d’investimento per il futuro.

Terza scelta molto importante per chi vuole investire in diamanti, è dove acquistarli.

In primo luogo è opportuno accertare la serietà e l’affidabilità del proponente e dopo aver raccolto le dovute informazioni, è bene valutare il prezzo proposto al netto dell’IVA. Molte sono le banche e le società che celandosi dietro formule di facile e falso disinvestimento, propongono prezzi elevatissimi e tutt'altro che competitivi. Altre non comunicano informazioni complete e altre ancora usano certificazioni ingannevoli con nomi simili a quelli dei su citati istituti.

La S. Muller & Son essendo una taglieria, acquista direttamente il grezzo dalle miniere, per questa ragione è in grado di rilasciare anche il certificato di origine, taglia a livelli di standard elevatissimi, e proponendoli attraverso i propri referenti in Italia, la H&A Diamonds, offre un prodotto di altissima qualità, certificato da IGI, HRD e GIA, ai prezzi più competitivi del mercato. Inoltre è una delle poche taglierie in grado di offrire i diamanti Frecce e Cuori, sempre più rari e richiesti, che costituiscono il fiore all'occhiello della taglieria stessa. Inoltre per investimenti importanti, attraverso il Dott. Falcone dell’ufficio Italia, è possibile recarsi direttamente nella sede della taglieria ad Anversa, conoscere i general manager e insieme fare un piano d’investimento più adeguato alle proprie esigenze.

Quindi ricapitolando investire in diamanti è un investimento sicuro che non comporta rischi, è un investimento intelligente perché non è soggetto a tassazione (esclusa l’Iva iniziale), è un investimento a lungo termine che si rivaluta nel tempo, è un investimento facilmente trasportabile e trasferibile senza alcune spesa, adatto a chi, stanco di essere continuamente schiacciato e defraudato da una continua e sempre più incalzante tassazione, cerca strade diverse per conservare i propri risparmi.

Anche acquistare un bel solitario, seguendo i consigli su esposti può rivelarsi un ottimo investimento, nonché una solida base di partenza per pensare al futuro della propria famiglia.